Festa di paese per l'amico tornato alla vita

di Anna Cecchini

Rosignano: Luca Luperini ha avuto un gravissimo incidente il 30 maggio del 2017. Dopo otto mesi di ricovero, è tornato a casa. Ad accoglierlo una festa a sorpresa nella struttura geodetica in via Borsellino, a cui hanno partecipato oltre duecento persone

ROSIGNANO. Ha lottato otto mesi, ricoverato in ospedale. Luca Luperini ha creduto di non farcela, ma è riuscito nell'impresa più grande: tornare alla vita. Grazie al suo coraggio, e alla forza che gli hanno donato ogni giorno la sua compagna, i parenti e gli amici che lo hanno sempre spronato a combattere, è tornato a casa. Così nel pomeriggio di domenica 4 febbraio la comunità di Rosignano, ma anche amici in arrivo da fuori zona, lo hanno salutato con una festa a sorpresa nella struttura geodetica di via Borsellino.

Le squadre in attesa dell'ingresso di Luca Luperini

Nel pomeriggio del 30 maggio del 2017 Luperini è rimasto coinvolto in uno scontro violentissimo sulla vecchia via Aurelia tra San Pietro in Palazzi e Vada, mentre a bordo della sua moto stava tornando a casa.  Rianimato sul posto, è stato ricoverato in condizioni disperate all’ospedale di Cisanello un mese, e poi sette mesi all’Auxilium vitae di Volterra. La sua compagna Alessandra Quilici e una folla di amici non hanno mai smesso di sperare che potesse farcela. E tornare alla vita. Luca ce l'ha fatta. E domenica 4 febbraio è stato accolto da una folla di persone, per una festa a sorpresa organizzata in onore del suo ritorno. Parenti, amici, gli allievi del basket che Luperini allenava, ma anche molti che ha conosciuto durante il percorso sanitario che ha affrontato negli ultimi mesi. Oltre duecento le persone che lo hanno voluto salutare, stringergli la mano e complimentarsi con lui per il coraggio e la resistenza che lo hanno tenuto attaccato alla vita.

Luca Luperini in panchina durante la partita di basket in onore del suo ritorno

Ad abbracciarlo c'erano tutti. Un lungo applauso ha accolto il suo ingresso all'interno dell'impianto sportivo, poi una partita di basket che Luca ha seguito con commozione, un rinfresco, gli abbracci degli amici e una torta di bentornato.