Muore a 30 anni sul Treno natura

di Francesca Gori

L'uomo ha avuto un malore mentre stava mangiando. Inutili i tentativi di rianimazione

SIENA. Tragedia a bordo del treno. Si è sentito male mentre stava mangiando sul Treno natura partito questa mattina, domenica 3 dicembre, alle 8.45 dalla stazione di Siena. E purtroppo non ce l'ha fatta, morendo a soli 30 anni.

L'allarme è stato dato subito al 118 e il treno a vapore che avrebbe dovuto raggiungere Siena si è fermato a Torrenieri. Il personale sanitario del 118 ha tentato a lungo di rianimare l'uomo originario di Pisa che viveva a Campiglia Marittima, in provincia di Livorno. Ma il suo cuore si è fermato. La salma è stata rimossa e portata all'obitorio delle Scotte di Siena. Le persone che stavano partecipando alla gita sono state fatte scendere dal treno e hanno proseguito il loro viaggio con un autobus, mentre sul convoglio sono saliti anche i carabinieri e il magistrato. 

Il treno natura è un'iniziativa organizzata da Terre di Siena grazie alla quale è possibile fare un vero e proprio viaggio nel tempo, tra Grosseto e Siena, a bordo di un treno a vapore, sul tratto di ferrovia da Siena fino alla leggendaria stazione di Monte Antico alle pendici del monte Amiata. Ogni uscita dura l’intera giornata, ha un solo orario di partenza e consente anche di abbinare percorsi trekking, escursioni in bicicletta, visite a musei, degustazioni di vini e prodotti in aziende agricole oltre a partecipare a sagre, feste ed eventi speciali organizzati nei vari Comuni.