Emozione Barracuda: nella notte magica alla LiveLife ecco il bar preferito dai clienti

di Francesca Ferri

Serata di musica, risate e premiazioni per i 72 locali de “Il mio bar” Caffè Carducci 2°, Bar Franci 3°. Linda e Luca i bartender più amati

GROSSETO. Zitto zitto dalle remote profondità della classifica, ma vorace come il pesce che gli ha dato il nome, il Bar Barracuda di Grosseto sorprende tutti e si aggiudica “Il mio bar” con l’incredibile punteggio di 2865 voti inviati dai clienti e una rimonta di 2.454 punti rispetto alla classifica provvisoria di metà luglio. In una notte magica, tra risate, gag, cocktail, musica e buonumore, ospitata nell’elegante giardino con piscina e anfiteatro della palestra LiveLife di Grosseto, il gioco dell’estate firmato Il Tirreno, da un’idea di Lucio Lapalorcia e Mauro Tenerini, coorganizzato con Ascom Confcommercio e Confesercenti e il patrocinio del Comune di Grosseto, ha decretato i vincitori. Con tanti colpi di scena.

Secondo posto, meritatissimo, al Caffè Carducci, che ha a lungo guidato la classifica. La valanga di voti, ben 2.055, non è però bastata a dargli lo sprint finale. Al terzo posto, il rush che nessuno si aspettava. Il bar Franci di Orbetello, fino a metà luglio 19° con 136 voti, è stato inondato da ben 1.370 coupon che gli hanno fatto conquistare il bronzo.

Ai tre bar sono andate le targhe ricordo del gioco e, in premio, una fornitura merce del valore di 3mila euro consegnata dagli sponsor: bibite per 1.500 euro offerte dalla ditta Fratelli Montecchi al Barracuda; caffè per 1.000 euro di SolCaffè al Carducci; pasticceria assortita del valore di 500 euro della pasticceria La Favorita al Franci.

Emozioni à go go per i bartender preferiti dai clienti. La prima classificata, con 2.354 voti, è Linda Jane Krutsch del Barracuda; il primo classificato è Luca Pau, titolare del Bar La Posta di Scansano, con 800 preferenze. Per loro, un soggiorno al Vatluna Relais e un corso da bartender offerto da Ascom Confcommercio. Nei prossimi giorni il Tirreno pubblicherà la classifica definitiva dei bartender che hanno partecipato, ben 127.

Premiati anche i bar primi classificati delle zone sud, nord e Amiata: il bar Ramazzotti di Follonica (869 voti), il Caffè dell’Arco di Scansano (899) e il bar Sport di Vallerona (106).

Pioggia di premi, infine, per il pubblico: non solo ai primi 250 arrivati è andato un buono spesa per i supermercati Simply di 10 euro (pari al costo del biglietto d’ingresso), ma per tutta la serata sono stati estratti a sorte un magico soggiorno al Be Vedetta, un ingresso alla spa e cena alle Terme Marine Leopoldo II; ingressi in piscina e pranzo al Rio Grande e al Marina club; cene per due nei ristoranti Famileat, Casale Santo Stefano, Locanda de’ Medici, Cala Felice.

Tra le risate che ha regalato Gianluca Giugliarelli, il “Divorziato” di Zelig, gli squisiti cocktail confezionati sul posto a suon di dj set dai tre bar, The Wall, Barracuda e Caffè Ricasoli, che hanno animato la festa, la serata – presentata da Lucio Lapalorcia e da Francesca Magdalena Giorgi, è scivolata via in un tourbillon di emozioni. —