gavorrano 

Perde la sua Nebula e la cerca con il drone

di Ivana Agostini

Accorato appello di un artigiano per ritrovare la cagnolina È stata avvistata a Sterpeto, Principina e Braccagni

GAVORRANO. Nebula è una cagnolina di due anni scomparsa il 30 maggio da Potassa di Gavorrano. Il 3 agosto sarebbe stata avvistata nella zona del cimitero di Sterpeto a Grosseto. Il suo proprietario, Fabio Bartaletti, un artigiano di 34 anni, dal giorno in cui è sparita non ha mai smesso di cercarla togliendo anche tempo al suo lavoro. Ha seguito ogni traccia che gli è stata data da chi gli segnalava – anche sul suo profilo Facebook – di averla vista. È arrivato persino ad usare un drone. Ma fino ad ora nessuna delle sue ricerche ha avuto esito positivo.

«Sono molto affezionato a Nebula – racconta disperato – è nata da due miei cani e la sua mamma è legatissima a me. Forse si è allontanata per aver sentito l’odore di un altro animale: non so altro. Stiamo facendo di tutto per riportarla a casa». Il tempo non sembra essere favorevole a Fabio e Nebula, ma gli avvistamenti lasciano ancora un filo di speranza perché i due possano ricongiungersi.

Nebula è un Border Collie femmina, di taglia piccola sui 12 chili, bianca e grigia. Ha la zampa destra grigia con una macchia marrone mentre la sinistra è bianca; ha anche delle macchie marroni sulle guance e sulle zampe posteriori; le orecchie sono a punta.

Prima di essere stata vista a Sterpeto, Nebula era stata segnalata a Principina a Mare il 12 luglio, e anche a Braccagni. «Vi chiedo, qualora qualcuno la vedesse, di non chiamarla. Si spaventa – dice Fabio nel suo accorato appello – Chi la vede, per favore, faccia una foto e la mandi al mio numero di cellulare, così posso verificare che si tratti davvero di lei e arrivare da Gavorrano a prenderla».

Chi ha visto Nebula a Sterpeto l’ha chiamata, ma la cagnolina è scappata via facendo perdere nuovamente le sue tracce. Fabio prega chiunque la possa vedere di chiamarlo e mandare una foto al 331 122 5456.

Il padrone di Nebula è arrivato fino a Roselle e oltre ma la cagnolina sembra sparita nel nulla. Il proprietario è consapevole che di tempo ne è passato molto ma non si vuole dare per vinto. Non si arrende e continua, nei ritagli di tempo che ricava da suo lavoro, a cercare la cagnetta sperando di poterla portare a casa e restituirla anche all’affetto dei suoi genitori, due Border Collie come lei che sono l’ombra di Fabio e che la aspettano. Fabio è aiutato nella sua ricerca anche dagli amici che hanno capito la sua disperazione. –