solidarietà 

Il calendario dell’artista Orfeo in favore del reparto Pediatria

di STEFANO FABBRONI

I proventi della vendita saranno destinati all’acquisto di un apparecchio per la ossigenoterapia sui piccoli pazienti

GROSSETO

Nuovo contributo a sostegno del Progetto Pediatria, giunto al secondo anno di vita, grazie all’impegno della Pro Loco di Marina di Grosseto e Principina Mare che con Banca Tema ed il fotografo Carlo Bonazza hanno realizzato a titolo gratuito un calendario chiamato “Orfeo 2019”, disegnato dall’artista marinese Armando Orfeo.

I proventi della vendita andranno a contribuire a raggiungere l’obiettivo previsto di 5000 euro, cifra necessaria all’acquisto dello Yapotherm che fornisce ossigenoterapia ad alto flusso sui piccoli pazienti con patologie respiratorie, riducendo i tempi di terapia ed i costi, che sarà inserito all’interno dell’unità operativa di pediatria e neonatologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto. Si tratta di un’altra iniziativa originale che chiama in causa ancora una volta il cuore dei grossetani dopo i 3.000 euro circa raccolte nel 2017 per la Pediatria e utilizzata per l’acquisto di un notebook per i campus dei pazienti diabetici e un computer per la informatizzazione delle cartelle cliniche.

«Il senso morale di una società si misura anche da ciò che fa per i suoi bambini – dice la dottoressa Susanna Falorni, direttore di Pediatria e Neonatologia del Misericordia a nome dell’Azienda Asl 9 – e la creazione di questo calendario è un ulteriore esempio tangibile del rapporto stretto che si è creato tra la Pediatria e la città».

«Il progetto è al secondo anno – spiega Maurizio Biancotti, presidente della Pro Loco – Ciò ci rende orgogliosi grazie alla sensibilità ed all’attenzione che la comunità e le aziende territoriali hanno nei riguardi del reparto».

Il calendario sarà in vendita fra pochi giorni al costo di 10 euro in alcuni esercizi commerciali di Marina di Grosseto: sede della Pro Loco, farmacia Zuccheri, tabaccherie Fumo e Profumo e Rossi, libreria Mondadori e la tabaccheria/bazar a Principina a Mare. Dice Orfeo: «Spero che il calendario piaccia, i disegni sono stati fatti pensando ai bambini in cura, tra cui c’è anche mia figlia che da 14 anni è seguita con grande attenzione e professionalità». –

STEFANO FABBRONI