podismo 

Buccilli fa la corsa da solo salendo sull’Argentario

MONTE ARGENTARIOUn nome illustre nella 13ª tappa del circuito Uisp Corri nella Maremma. La Scalata dell’Argentario è conquistata dal forte ultramaratoneta 35enne Carmine Buccilli (Santa Marinella)...

MONTE ARGENTARIO

Un nome illustre nella 13ª tappa del circuito Uisp Corri nella Maremma. La Scalata dell’Argentario è conquistata dal forte ultramaratoneta 35enne Carmine Buccilli (Santa Marinella) che, all’esordio nella manifestazione, domina la gara in 35’29’’distaccando da subito il gruppo. Notevole soprattutto la sua forza in salita nei primi 5 chilometri (dislivello sfavorevole di 350 metri) corsi in 20’00’’(media 4’00’’al chilometro). Sul podio dietro di lui c’è Gabriele Lubrano (Atletica Costa d’Argento), sul tracciato di casa vincitore nel 2015 e al 50° podio nel Trofeo Corri nella Maremma. Al terzo posto Christian Fois (Costa d’Argento).

La squadra locale si riprende la rivincita con le donne grazie alla doppietta bis dello scorso anno con Marika Di Benedetto che nei percorsi collinari dimostra come a Travale di avere una marcia in più conducendo la gara dal primo all’ultimo metro e precedendo sul traguardo la compagna di team Angela Mazzoli e l’atleta del IV Stormo Maria Merola.