Strangolò la moglie: condannato a 8 anni, tra le attenuanti c'è anche la provocazione

di Federico Lazzotti

Livorno, si è concluso il processo per il delitto di Colline. La sera del 30 marzo 2014 Mauro Signorini uccise la moglie Carla Barghini, 73, con un laccio per le scarpe nella loro casa. Lei voleva separarsi