Le braci notturne di "Ale", l'ultimo paninaro figlio dell'Orco - Foto

di Federico Lazzotti

Livorno, Alessandro Mataresi lavora dal tramonto all'alba nel chiosco alla Rotonda di Ardenza dove ogni giorno prepara circa 200 schiacciatine: "Non pranzo da 33 anni, non abbiamo un orario di chiusura: fino a che c'è gente praprariamo. Da qui sono passate generazioni di livornesi e alcuni ci sono anche nati..."