Lastre, bobine e colori, l’orchestra di carta suona di notte e stampa la Storia - Foto

di Federico Lazzotti

Livorno, nel gigante di acciaio nella zona del Picchianti con i rotativisti del Centro Stampa che lavorano dalle 23 alle 5 del mattino per mandare in edicola 100mila copie tra Tirreno e Repubblica: "La sera della Concordia non la dimenticheremo"