Divieto di balneazione dal fungo di Acquaviva al moletto di San Jacopo 

Livorno, l'ordinanza del Comune in vigore da giovedì 12 luglio dopo i risultati dei rilievi di Arpat compiuti il giorno precedente

LIVORNO È in vigore da oggi, giovedì 12 luglio, il divieto temporaneo di balneazione n zona San Jacopo– Acquaviva. Il divieto riguarda anche la spiaggia dietro la chiesa di San Jacopo in Acquaviva e va dal Fungo all'nterno dello stabilimento balneare, comprese le Vedove, fino al moletto.

Il nostro mare è meno blu per l'inquinamento da fogne: già 25 sforamenti

Lo stabilisce un’ordinanza del Comune di Livorno, emanata in via precauzionale e a tutela della salute pubblica, a seguito dei risultati sfavorevoli delle analisi di Arapt su campioni d’acqua prelevati mercoledì 11 luglio. "L’ordinanza - spiegano dall'amministrazione - rimarrà in vigore fino a quando le nuove analisi non daranno esito favorevole alla balneazione. Sulla spiaggia sono stati posizionati cartelli di avviso. Si ricorda che l’inosservanza del divieto potrà essere sanzionata".