Kedrion amplia il sito di Gallicano

Il progetto arriva in consiglio comunale per l’approvazione Il piano prevede 45mila metri cubi in più rispetto ad oggi

GALLICANO. Arriva all’approvazione del consiglio comunale dopodomani il “progetto complessivo d’area” inerente l’incremento volumetrico della zona industriale di Bolognana, a seguito della variante al regolamento urbanistico approvata con la deliberazione del consiglio comunale del 15 aprile 2011.

L’azienda che ha chiesto di ampliare i suoi locali è la società Kedrion spa del gruppo Marcucci, già presente nel sito produttivo di Bolognana con uno stabilimento (mentre a Castelvecchio si trova lo stabilimento madre).

La richiesta, come risulta all’amministrazione comunale e come spiega infatti il vicesindaco Egidio Nardini, è relativa a un ampliamento quantificato in 45mila metri cubi in più. «Senz’altro - dice Nardini - l’azienda ha intenzione di ampliarsi creando nuovo possibilità di lavoro, per completare un progetto legato al potenziamento delle attività produttive».

Nardini aggiunge un altro dato interessante in merito a quello che sarà l’ulteriore sviluppo del territorio comunale in senso produttivo.

Il vicesindaco afferma infatti che «Gallicano dispone di altre aree già destinate ad attività produttive e molte altre pronte ad accogliere nuove attività».

La Mediavalle insomma sembra avere acquisito una dose di attrattiva come area industriale.

Gli sviluppi delle affermazioni dell’amministratore potranno trovare conferma in provvedimenti che l’amministrazione comunale adotterà quindi nel giro di un tempo non molto lungo.

Rossana Federighi

©RIPRODUZIONE RISERVATA