polizia  

Carrello contro vigilante arrestato un 40enne

LUCCA. È terminato il primo lotto di lavori al cimitero di San Vito. Si tratta in particolare di interventi che hanno portato all’ampliamento del cimitero della frazione e che sarà poi, nei prossimi...

LUCCA. È terminato il primo lotto di lavori al cimitero di San Vito. Si tratta in particolare di interventi che hanno portato all’ampliamento del cimitero della frazione e che sarà poi, nei prossimi anni, oggetto di altri lotti di lavori di completamento.

Nel dettaglio l’ampliamento appena concluso ha permesso di realizzare 128 nuovi loculi, 18 tombe in muratura, lo spazio per 56 tombe e per 24 inumazioni.

I lavori, per un importo pari a 328.290,48 euro, sono stati appaltati all’Impresa Edile Poloni Srl e eseguiti anche grazie all’attività di manodopera in distacco proveniente dalla ditta Bosi e Picchiotti, sotto la direzione di Gesam Spa. I lavori erano stati consegnati a settembre 2017 e sono terminati poche settimane fa, secondo le tempistiche prestabilite.

Questi interventi rientrano in un quadro generale di progetti per apportare migliorie a cimiteri. Tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno è previsto l’inizio dei lavori di ampliamento del cimitero di Nave per realizzare 56 nuovi loculi (importo complessivo circa 83 mila euro). —