La protesta dei residenti: "Non vogliamo qui il prete pedofilo". E parte la petizione

di Emanuela Ambrogi

Clima teso a Fabbriche di Casabasciana, in Lucchesia, per la presenza di don Glaentzer, il sacerdote accusato di abusi su una bimba