BAGNI DI LUCCA 

Ristrutturazione per la vasca dei tuffi della storica Villa Ada

di EMANUELA AMBROGI

Bagni di LUCCACi sono voluti oltre 52mila euro, stanziati del Comune e ricavati dal finanziamento complessivo avuto dal ministero dell’economia, per migliorare la vasca dei tuffi del complesso...

Bagni di LUCCA

Ci sono voluti oltre 52mila euro, stanziati del Comune e ricavati dal finanziamento complessivo avuto dal ministero dell’economia, per migliorare la vasca dei tuffi del complesso natatorio di Villa Ada, dove il recupero generale continua.

Le condizioni dell’impianto, lesionato e a rischio in più punti, erano state rilevate alla fine di maggio dall’ ingegner Fabrizio Ristori. In una comunicazione al Comune, Ristori aveva fatto presente lo stato di pregiudizio della vasca dei tuffi, emerso a seguito dello scavo effettuato per la sistemazione di alcune condotte idrauliche.

Il professionista aveva evidenziato che, in seguito alle prove di resistenza effettuate, risulta uno stato di collasso della struttura della vasca dei tuffi tale da pregiudicare la sicurezza dell’impianto e degli utenti. Di qui l’urgenza di per la immediata esecuzione di interventi per il ripristino delle condizioni statiche previste per le pareti verticali della vasca dei tuffi. Con un verbale dell’amministrazione erano stati quindi incaricati Ristori della redazione di perizia giustificativa e direzione dei lavori e la ditta Masotti di Camporgiano di provvedere immediatamente alla esecuzione degli interventi urgenti di messa in sicurezza. Una volta terminata la ristrutturazione, la vasca dei tuffi del complesso di Villa Ada è diventata una delle più moderne e attrezzate dell’intera Toscana e già si prevede l’organizzazione di gare e campionati. Dal prossimo mese dovrebbero infine iniziare i lavori per la copertura di una piscina che, grazie alla tensostruttura, sarà fruibile anche nei mesi meno caldi. —

EMANUELA AMBROGI