Nell’elenco ci sono tanti manager e ristoratori di alto livello Ma non mancano nemmeno gli scienziati e c’è anche un ex calciatore 

Da 39 a 96 anni: ecco chi riceverà la medaglia dell’associazione

i profiliLUCCAEcco dei brevi profili dei 22 premiati nell’edizione 2018 dei “Lucchesi che si sono distinti all’estero”.I MANAGERNato a Lucca nel 1979, Matteo Antonelli è il più giovane tra i premiati....

i profili

LUCCA

Ecco dei brevi profili dei 22 premiati nell’edizione 2018 dei “Lucchesi che si sono distinti all’estero”.

I MANAGER
Nato a Lucca nel 1979, Matteo Antonelli è il più giovane tra i premiati. È manager della Castrol Bp a Madrid, in Spagna, dove risiede. Emigrata negli Stati Uniti da Diecimo nel 1966 a 19 anni, Mariangela Luchi Dipietri, madre di tre figli, dirige una grande azienda. A 96 anni Agostino Raffaello Garzelli, garfagnino di Pontecosi, è invece il più anziano. Emigrato in Argentina, ha fatto tanti umili mestieri prima di diventare un affermato consulente tributario.

GLI ARTISTI

85 anni, originario di Piaggione, Silvano Assensi è pittore e scultore. Appassionato d'arte fin da bambino, dopo gli studi all'Istituto Passaglia di Lucca a 26 anni emigrò a Chicago, aprendo subito un suo atelier. Il baritono lucchese Massimo Cavalletti, classe 1978, è ormai un protagonista affermato nello scenario operistico mondiale. 74 anni, originario di Porcari, Gusmano Cesaretti aveva la passione per la fotografia fin da piccolo. Negli Usa è diventato un fotografo affermato, soprattutto in ambito cinematografico.

L'ANTROPOLOGA

Famiglia originaria di Castelnuovo Garfagnana, Maria Susana Azzi è nata 66 anni fa a Buenos Aires, dove si è laureata in scienze antropologiche, specializzandosi poi alla Columbia University di New York.

MR B

Cominciò come figurinaio, poi fece i paralumi nell'azienda del nonno, dove intuì il business dei trasporti. Comprò un furgone per il noleggio: dodici mesi dopo ne aveva 12. È nata così la carriera di Raffaello Bacci, 81 anni, che a 13 partì da Bagni di Lucca per raggiungere i nonni in Gran Bretagna. Oggi ha un giro d'affari di 45 milioni di sterline e continua a lavorare in azienda, dove viene chiamato “Mr B.

LO SVEDESE ALMO

Figurinaio e insegnante, Almo Bertogli è nato nel 1949 a Fabbriche di Vallico. La sua avventura scandinava iniziò nel 1972 in seguito al matrimonio con Carolina, svedese di genitori italiani. Dopo i primi anni nell'edilizia, nel 1980 entrò nel laboratorio di statuine del suocero e vi è rimasto fino al pensionamento nel 2014.

I RISTORATORI

Per arrivare da Barga alla Scozia viaggiò in treno per oltre due giorni. Era il 1965 e Aldo Cecchini aveva 22 anni. Cominciò come cameriere, poi nel 1985 acquistò il primo ristorante, cui ne seguirono altri fino all'ultimo nel 2014. Parla scozzese anche la carriera di Allan Dante Toti, 60 anni, barghigiano d'origine, che ha trasformato la vecchia sede della Royal Bank of Scotland di Paisley in uno dei più famosi ristoranti della città. 74 anni, originario di Castelvecchio di Compito, Alfio Parenti ha fatto la gavetta prima di diventare co-proprietario di due ristoranti nella Swinging London.

IL NEUROLOGO VETERINARIO

Studi all'università di Pisa, specializzazione prima a Roma e poi in Inghilterra. Una carriera prestigiosa quella del lucchese Giunio Bruto Cherubini, 56 anni, anche docente all’Università di Nottingham.

CALCIATORE E DIRIGENTE

Lammarese di origine, nato a Chicago nel 1964 e cresciuto in North Carolina, Angelo Ciardella jr da calciatore professionista è diventato un affermato manager bancario.

LO SCIENZIATO

Olandese di nascita, famiglia proveniente da Cune (Borgo a Mozzano), Gregorio Fazzi, 66 anni, è microbiologo all'università di Maastricht.

GLI ARCHITETTI

Nato a Coreglia nel 1953 e trasferitosi in Canada con la famiglia nel 1960, Luigi Mazzotti è matematico di formazione, ma si è affermato nell'architettura. Stefano Viviani, 57 anni, è di origine viareggina e dal 2000 lavora a Berlino, dove ha firmato molte architetture elogiate dalle più importanti riviste.

IDRAULICO IMPRENDITORE

Genitori della Mediavalle, nato a Chicago, Antonio Petrucci ha 41 anni e con il fratello ha acquistato l'azienda dove lavorava il padre, portandola all'espansione.

LA FAMIGLIA

Il loro primo negozio di arredamento nacque nel 1963, oggi la famiglia Pierotti Fanani, barghigiana di origine ed emigrata in Australia, gestisce uno dei marchi più conosciuti – Ceasars – con tre grandi showroom.

IL NEUROCHIRURGO

Origini nel Compitese, Mark J. Puccioni è nato nel 1969 a Ohama (Nebraska). Neurochirurgo, ha ricevuto numerosi riconoscimenti.

UNA VITA PER I DIRITTI

Per Onu e Unesco ha girato i Paesi martoriati dalle guerre e dalla fame, aiutandoli nella ricostruzione: oggi Paolo Fontani, 51 anni, dirige l'ufficio Unesco a Bruxelles.

IN MEMORIA

Enzo Paoletti è stato un importante virologo. Nato nel 1943 a Monti di Villa (Bagni di Lucca), emigrò a New York a 4 anni. È morto a gennaio 2018. —