Donna uccisa mentre attraversa con la figlia: arrestato il pirata della strada - Video

di Tommaso Silvi

Aulla: il conducente che non si è fermato a soccorrere le donne è un giovane incensurato

Travolta e uccisa da un'auto pirata: la ricostruzione dell'incidente

AULLA. Una donna di 87, Alice Palmieri, è morta travolta da un'auto mentre attraversava la strada insieme alla figlia. Il tragico incidente è accaduto nel quartiere Gobetti, sulla statale 63 del Cerreto. L'autista dopo l'impatto è fuggito: i carabinieri lo hanno arrestato, si tratta di un giovane incensurato. Gli accertamenti svolti nella notte hanno escluso l'abuso di alcool da parte dell'investitore, mentre devono ancora essere comunicati i risultati relativi all'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti.

La figlia della vittima, Maria Grazia Cantoni, di 65 anni è stata trasportata con l'elisoccorso al Noa (il nuovo ospedale di Massa), ha riportato alcune ferite e lesioni gravi, ma non è in pericolo di vita. Il tragico incidente è accaduto nel quartiere Gobetti sulla statale 63 del Cerreto. Alice Palmieri e Maria Grazia Baroni abitano a Surrogati, frazione di Aulla poco distante dal quartiere Gobetti, ma sono originarie di Bigliolo, altra frazione del comune di Aulla.

L'arresto del pirata è stato possibile grazie alla collaborazione di alcuni cittadini che hanno assistito al fatto e hanno immediatamente avvertito le forze dell'ordine collaborando per far sì che l'autore dell'incidente venisse intercettato e arrestato. L'arresto, poi, è avvenuto: le accuse a carico del giovane sono omicidio stradale, lesioni gravissime e omissione di soccorso.