Bambina muore travolta da un'auto dopo un tamponamento, grave la mamma - Video

Tragico incidente sulla provinciale Lucchese a Santa Lucia di Uzzano. Tamponamento tra due vetture: grave la madre di 42 anni

Bambina muore travolta da un'auto, grave la mamma. Il luogo della tragedia

VIDEO. Il luogo della tragedia

UZZANO. Una bambina di tre anni e mezzo, Bianca Mati, è morta per le ferite riportate in un investimento nel quale è rimasta gravemente ferita la madre 42enne di Montecatini, Sabrina Rosellini. Il tragico incidente è accaduto sulla statale Lucchese all’altezza dell’ex “Zincheria Toscana”, a Santa Lucia di Uzzano, poco dopo le 20,30 di sabato 14.

VIDEO. La ricostruzione dell'incidente

Bambina muore travolta da un'auto: la ricostruzione dell'incidente

LA DINAMICA

Dalla prima ricostruzione dei fatti effettuata dai carabinieri della stazione di Pescia, una famiglia composta da padre, madre e la bimba di tre anni e mezzo si stava accingendo ad attraversare la strada per recarsi da conoscenti a cena. Il padre avrebbe attraversato per primo la strada, in quel punto priva di strisce pedonali. La moglie e la figlia sono rimaste indietro ma un automobilista 72enne alla guida di una Panda si è fermato per consentire loro di attraversare. In quel frangente e sopraggiunta una Chevrolet Cruze guidata da un 23enne che, per cause in corso di accertamento, ha tamponato violentemente la Panda che, spinta in avanti, ha travolto madre e figlia.

GRAVE LA MAMMA

La piccola è purtroppo deceduta sul colpo e a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione effettuati dall’equipaggio dell’automedica fatta intervenire dal 118, mentre la madre è stata trasportata in codice rosso al San Jacopo di Pistoia e operata per varie lesioni interne e fratture riportate e ricoverata in prognosi riservata. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei militari della stazione di Pescia per ricostruire l’esatta dinamica del tragico incidente. Che, se dovesse essere quella emersa dalla prima ricostruzione, configurerebbe una concatenazione di fatti al limite dell’incredibile.

UNA STRADA MOLTO PERICOLOSA

È anche vero che la provinciale Lucchese di sera è un’arteria pericolosa, in alcuni tratti poco illuminata e diritta, che induce gli automobilisti a premere sull’acceleratore. La notizia in serata si è sparsa nella zona trovando un immediato tam tam sui social.