La Salute parte, non si torna indietro

Il contratto con il nuovo gestore della durata di sei anni è quasi pronto: intrattenimento, eventi culturali e ricreativi