incidenti stradali 

Travolta da un’auto mentre fa jogging Gravissima 50enne

di MARTINA TRIVIGNO

Silvia Tamarri è stata trasportata con l’elisoccorso a Careggi dov’è ricoverata in prognosi riservata. Indaga la Municipale 

PESCIA

Stava facendo jogging, intorno alle 9 di ieri, quando, in via del Castellare, a poche centinaia di metri dallo stadio comunale dei Fiori di Pescia, è stata investita da un’auto.

L’uomo alla guida del mezzo (rimasto poi sotto choc) ha provato a frenare ma, purtroppo, l’impatto è stato inevitabile. E la donna, Silvia Tamarri, 50 anni, residente a Uzzano, sposata e madre di due figli, è stata presa in pieno. Ancora in corso di accertamento, da parte della Polizia municipale di Pescia, le cause che hanno determinato l’impatto con la macchina. Ma secondo alcune testimonianze, la donna avrebbe voluto raggiungere il lato opposto della strada non servendosi dell’attraversamento pedonale (che si trovava, invece, un po’più avanti). E proprio in quel momento sarebbe sopraggiunta la vettura che l’ha investita, sbalzandola in avanti di diversi metri.

Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono intervenute un’ambulanza della Misericordia di Pescia e anche l’automedica del 118. I sanitari hanno cercato di rianimarla, ma, durante tutte le operazioni di soccorso la 50enne, è sempre rimasta priva di coscienza, incapace di respirare in maniera autonoma. A seguito dell’impatto – prima con il parabrezza dell’auto (che è andato in frantumi) e poi contro l’asfalto – Tamarri ha riportato un grave trauma cranico oltre a molteplici ferite, sparse un po’ per tutto il corpo.

I sanitari, quindi, l’hanno sedata, intubata e caricata sulla tavola spinale. Ma viste le sue condizioni, hanno ritenuto necessario l’intervento dell’elisoccorso Pegaso che è atterrato all’interno dello stadio comunale dei Fiori di Pescia e ha trasportato, in codice rosso, la donna all’ospedale di Careggi. Qui la 50enne è stata portata all’interno del reparto di neuro-chirurgia e operata d’urgenza. Si trova ora in prognosi riservata, in rianimazione, al Trauma center dell’ospedale fiorentino.



MARTINA TRIVIGNO

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI