stop ai domiciliari 

In carcere dopo la tentata rapina al kebab

PIOMBINOÈ in carcere da lunedì sera Ayoub El Khalqi, il ventenne marocchino arrestato il 3 settembre dopo la tentata rapina al kebab di via Pisacane, e messo ai domiciliari dal gip Marco Sacquegna.Lo...

PIOMBINO

È in carcere da lunedì sera Ayoub El Khalqi, il ventenne marocchino arrestato il 3 settembre dopo la tentata rapina al kebab di via Pisacane, e messo ai domiciliari dal gip Marco Sacquegna.

Lo stesso gip lunedì ha disposto che il giovane andasse in carcere, dopo il rapporto dei carabinieri alla Procura.

El Khalqi infatti ai domiciliari aveva ricevuto parecchi controlli dei carabinieri, che avevano verificato varie violazioni alle norme che regolano questa misura cautelare. Così il giudice ha firmato l’aggravamento della misura, rimandandolo in carcere.

Il giovane deve è accusato di tentata rapina e lesioni dopo essere stato arrestato in flagranza. Il ventenne con una bottiglia rotta aveva ferito il gestore che si era rifiutato di consegnargli l’incasso. Da lì la colluttazione nella quale il ristoratore aveva riportato tagli al collo e all’ascella destra, giudicate guaribili in dieci giorni al pronto soccorso. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI