Docente pisano ai vertici dell’ingegneria mondiale

È Marco Santochi che fino all'agosto 2013 sarà presidente del Cirp (International Academy for Production Engineering), accademia internazionale di altissimo livello

Uno scienziato italiano ai vertici del Cirp (International Academy for Production Engineering): è Marco Santochi, docente del dipartimento di Ingegneria dell'Università di Pisa, che è appena diventato presidente dell'organizzazione e vi rimarrà in carica fino al 31 agosto 2013. Il Cirp, spiega l'ateneo di Pisa, è «un'accademia internazionale di altissimo livello che svolge molteplici attività nel settore dell'ingegneria della produzione e che riunisce circa 600 esperti, accademici e industriali, provenienti da 50 paesi industrializzati».

Nei suoi 61 anni di vita, l'accademia ha avuto solo cinque presidenti italiani. Contemporaneamente, Santochi è stato nominato Fellow della International society for nanomanufacturing. «E' fra gli scienziati più eminenti – si legge nella motivazione della nomina – che opera nei settori all'avanguardia della scienza e della tecnologia e che ha dato enorme contributo alla nano fabbricazione e ad altri rilevanti tecnologie».