dalle 12 

Sciopera la Ctt: disagi in città per i bus fermi

PISA. Bus fermi e possibili disagi per gli utenti. Oggi i dipendenti della Ctt nord, l’azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico su gomma nelle province di Pisa, Lucca, Livorno e Massa...

PISA. Bus fermi e possibili disagi per gli utenti. Oggi i dipendenti della Ctt nord, l’azienda che gestisce il servizio di trasporto pubblico su gomma nelle province di Pisa, Lucca, Livorno e Massa Carrara, incroceranno le braccia per contestare la mancata concertazione nel percorso che ha portato all’introduzione della “monetica”, il sistema di bigliettazione elettronica introdotta a Pisa lo scorso giugno. Lo sciopero, indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil e Faisa-Cisal, riguarda i lavoratori impiegati in provincia di Pisa, che si fermeranno per quattro ore, dalle 11.59 alle 15.59. Secondo i sindacati l’introduzione del nuovo sistema di vendita dei biglietti a bordo dei bus «ha determinato nuovi adempimenti per gli autisti e ritardi delle corse». Per l’azienda si tratta invece di uno sciopero «forzato», seppur «legittimo», in quanto «la quasi totalità delle richieste del sindacato sono state integralmente recepite» e l’avvio della nuova bigliettazione è stato preceduto da un incontro con le organizzazioni dei lavoratori, che rivendicano anche l’aumento della percentuale sui ticket a bordo, uniformandola a quella della provincia di Massa Carrara (un euro a biglietto contro i 60 centesimi di Pisa).(d.r.)