Uccide un clochard: 42enne arrestato in stazione

Pisa: l'uomo di nazionalità polacca aveva ammazzato durante una rissa un senzatetto come lui a Roma Termini

PISA. Si era reso responsabile della morte di un clochard come lui, provocata a suon di pugni in una rissa scoppiata qualche mese fa nella Stazione Termini. Un uomo di 42 anni, proveniente dalla Polonia e in Italia senza fissa dimora, da quel giorno ha cambiato zona e si era spostato a Pisa. Intanto le indagini sono andate avanti, e da qualche settimana la Procura capitolina ha spiccato il mandato di cattura nei suoi confronti.

Gli operatori della Polfer non hanno avuto dubbi quando lo hanno fermato al Binario uno della stazione di Pisa centrale. Le foto segnaletiche lo hanno inchiodato subito, cosi come il successivo confronto delle impronte digitali. La sua fuga da Roma è terminata quindi a Pisa, dove resterà al Don Bosco in attesa di determinazioni della procura. L’arresto si inserisce in una vasta operazione che la polizia di Stato ha avviato in corrispondenza delle festività estive, tenuto conto del consueto incremento degli afflussi nelle città d'arte.