Primi in Italia gli alunni della 4ªA del Nespolo

Con la sceneggiatura “La soffitta misteriosa” si aggiudicano il concorso “Scrivere di Teatro”

PISTOIA. I bambini della classe 4ªA della scuola elementare del Nespolo hanno vinto, assieme alle loro insegnanti, il primo premio nazionale fra le primarie di tutta Italia – e il secondo fra le scuole in assoluto– del concorso “Scrivere il Teatro”, un bando di scrittura teatrale ideato in occasione della Giornata mondiale del Teatro 2018. A marzo gli alunni saranno premiati al teatro Eliseo a Roma.

«Tutto è iniziato per gioco – spiegano orgogliosi i genitori dei bambini – Il team insegnanti della classe 4ª A della piccola scuola del Nespolo provano a sperimentare nuovi orizzonti. Decidono, di cimentarsi con il magico mondo del teatro, proponendolo ai propri alunni. E i bambini mostrano un entusiasmo straordinario per questa avventura».

Dal nulla andava inventata una storia: con la capacità che solo i bambini hanno di rendere reale quello che è fantastico, s’immaginano una fantomatica botola che porta in una soffitta misteriosa e inesplorata: la soffitta della scuola.

«Le maestre – proseguono i genitori – assecondano i flussi tumultuosi delle idee, si appuntano le frasi di ogni bambino, trasformandole in battute, catturano le loro emozioni con le immagini: da questo lavoro puntuale e premuroso di Serena De Michele e Mariagrazia Blasone emerge un vero e proprio copione».

Nasce così “La soffitta misteriosa”, la sceneggiatura che viene inviata al concorso “Scrivere il Teatro”. Con la quale la classe 4ªA vince il primo premio nazionale fra le primarie di tutta Italia e il secondo premio assoluto.

«Il 27 marzo bambini e maestre saranno al Teatro Eliseo di Roma, e noi genitori, orgogliosi dei nostri figli e grati alle loro insegnanti, saremo con loro a condividere questa bella gioia».