Sette ciclisti finiscono fuori strada, ferito gravemente un giovane di 19 anni

L'incidente è avvenuto sulla strada regionale 66 Xiemes in direzione Abetone. Un ciclista avrebbe sbagliato una curva finendo fuori strada e "ingannando" anche il resto dei corridori

ABETONE. Sette ciclisti feriti nell'uscita fuori strada. Attorno alle 10,15 di mercoledì 15 agosto un gruppo di sette ciclisti  in gara nella Firenze-Viareggio che stava percorrendo la SR 66 "Ximenes", al km 61,500 in direzione dell'Abetone, all'altezza di una curva impegnativa vicino al torrente Limestre, è caduto nella scarpata.

Da una prima ricostruzione uno dei ciclisti che fungeva da apripista  ha sbagliato ad affrontare la curva a gomito e ha perso il controllo del mezzo finendo nella scarpata seguito anche dagli altri compagni probabilmente tratti in inganno dalla manovra.

Il più grave è proprio il primo dei ciclisti, un 19enne che ha riportato un importante trauma facciale ed è stato accompagnato con il Pegaso al Careggi in codice rosso. Per tre degli altri atleti sono state sufficienti invece le cure del pronto soccorso di San Marcello per vari piccoli traumi. Gli altri sono rimasti praticamente illesi. Sul posto i vigili del fuoco di San Marcello, sanitari del 118,  e carabinieri di San Marcello che hanno chiuso l'arteria al traffico per le operazioni di recupero dei feriti.