Amministratori e sacerdoti si sfidano a colpi di pallone

Vaiano, domenica 15 partita al campo sportivo de La Briglia per raccogliere fondi in favore dei comuni dell'Umbria terremotati

VAIANO.  Ancora una volta lo sport a braccetto con la solidarietà. Ci sarà sicuramente da divertirsi domani, alle 15,30, al campo della Briglia per la partita che vede protagonisti amministratori e politici contro la squadra dei sacerdoti della diocesi di Prato.

Nel corso dell’iniziativa verranno raccolte offerte per le comunità terremotate dell’Umbria. Mobilitati per l’organizzazione della partita il sindaco di Vaiano, Primo Bosi e don Waldemaro Kowalczuk, parroco a La Briglia e direttore dell’ufficio pastorale dello sport e del tempo libero della diocesi. Nella squadra degli amministratori, con Bosi, dovrebbero giocare il vicesindaco di Prato, Simone Faggi, il sindaco di Vernio, Giovanni Morganti, alcuni assessori e consiglieri comunali.

Nella squadra dei sacerdoti ci saranno don Petre Tamas, (parroco di San Pio X), don Giovanni Chiti (parroco della Sacra Famiglia), don Helmut Szeliga (parroco a San Giusto),  padre Absolom (vice parroco di Gesù Divin Lavoratore),  don Jean Jacques Ilunga (parroco a San Paolo), fra' Gabriele (collaboratore a Galciana) il diacono Raffaele Lacerenza di Chiesanuova, don Walter Asto Gomez (vice parroco a Galcetello), don Carlo Geraci (vice parroco della Resurrezione),  padre Giovanni Giannalia (parroco a Gesù Divin Lavoratore). Il prepartita è fissato alle 13 alla Spola d’oro.