Fermato alla stazione con 50 grammi di eroina

La Polfer ha arrestato alla stazione di Santa Maria Novella un nigeriano proveniente da Prato

FIRENZE. Torna in modo massiccio l'eroina. Alla stazione di Santa Maria Novella, a Firenze, la polizia ferroviaria ha arrestato un nigeriano con 50 dosi di eroina. E' successo la mattina di venerdì 20 quando agenti in abiti civili del Compartimento Polizia Ferroviaria della Toscana hanno notato un giovane, il nigeriano, scendere da un treno regionale proveniente da Prato. L'africano aveva un atteggiamento sospetto, così lo hanno fermato per un controllo. L'intuito dei poliziotti ha trovato conferma; nascosti in una tasca dei pantaloni, in un fazzoletto, sono stati trovati 50 involucri contenente oltre 50 grammi di eroina.
   Il nigeriano  stato arrestato con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto nel carcere di Sollicciano, a disposizione dell'autorità giudiziaria.