Code e disagi agli sportelli ex Bpvi, il sindaco Biffoni: "Spero torni presto la normalità"

Prato, "Confido che i responsabili territoriali della banca, che ho già provato a contattare e che ricontatterò nelle prossime ore, si adoperino affinché la situazione possa tornare alla normalità il più in fretta possibile"

PRATO. "Mi auguro che con l’arrivo del nuovo anno si risolva la situazione di disagio che in queste settimane ha tanti cittadini pratesi, ex correntisti della BPVi, mi hanno segnalato con telefonate e messaggi per lamentare che nel passaggio a Intesa Sanpaolo sono costretti a lunghe file quotidiane agli sportelli per fare prelievi e per accedere ai servizi bancari di base”. Lo dichiara il sindaco Matteo Biffoni, dopo le numerose segnalazioni ricevute.

“Confido che i responsabili territoriali della banca, che ho già provato a contattare e che ricontatterò nelle prossime ore, si adoperino affinché la situazione possa tornare alla normalità il più in fretta possibile", aggiunge Biffoni. "Per i cittadini correntisti, che hanno il diritto a poter sbrigare le operazioni bancarie in tempi normali, e anche per i dipendenti della banca, attualmente sotto una pressione enorme per riuscire a gestire la situazione”.

Tutti in coda i correntisti dell’ex BpVi