Minaccia di morte il vicino durante una lite

Prato, la polizia interviene in via Arcangeli per un diverbio tra due uomini di 76 e 54 anni, il più anziano denunciato per minacce gravi,sequestrato anche un fucile

PRATO. Martedì primo maggio intorno a mezzogiorno, una volante della polizia è intervenuta in via Arcangeli per segnalazione di una lite tra vicini di casa. Gli agenti, una volta sul posto, hanno identificato i due litiganti, entrambi italiani di 76 e 54 anni. La polizia ha appreso che il diverbio ha radici lontane e durante una delle liti il più anziano avrebbe minacciato di morte il vicino di 54 anni. Nel frattempo è emerso che quest’ultimo ha una condanna a suo carico emessa l’anno scorso per lesioni e minaccia nei confronti dello stesso vicino. Considerando che l’uomo aveva anche un fucile in casa, la polizia ha provveduto a sequestrargli l’arma e denunciarlo per minacce gravi.