Sorpreso a rubare in camera e inseguito, ferisce il padrone di casa

Un ventenne albanese è stato arrestato dai carabinieri. E' stato scoperto mentre rovistava in un appartamento e ha ferito il derubato colpendolo alle gambe con un cacciavite

PRATO. Sorpreso a rubare in una casa, un ventenne albanese è stato inseguito e ha ferito a una gamba il padrone di casa colpendolo ripetutamente con un cacciavite. E' successo nella serata di domenica 6 maggio in via Arno, una traversa di via Montalese ai Ciliani. Secondo quanto riferito dai carabinieri, il ventenne è stato sorpreso mentre rovistava nella sua camera da letto ed è subito scappato portandosi dietro alcuni gioielli. Il padrone di casa, insieme a un vicino, lo ha inseguito per un centinaio di metri fino a quando è riuscito a fermarlo, ma il giovane ha affrontato i due uomini e ne ha ferito uno alle gambe col cacciavite. Questo non ha impedito ai due di bloccarlo e di consegnarlo pochi minuti più tardi a una pattuglia del Nucleo radiomobile. Il ventenne è stato dunque arrestato con l'accusa di rapina e la refurtiva è stata restituita al proprietario.