Ruba in una casa di via Varchi: preso dalla polizia

Prato, un residente ha segnalato al 113 la presenza di uno sconosciuto che aveva scavalcato un muro di cinta. Indagini anche su un presunto "palo"

PRATO. Lo hanno visto scavalcare il muro di cinta di alcune abitazioni in via Varchi, alle spalle della stazione centrale, ed hanno avvertito la polizia. Quando una pattuglia è arrivata intorno alle 16,30 di martedì 8 in via Giannone hanno prima rintracciato un italiano di 41 anni poi in via Labriola un rumeno di 39 anni, riconosciuto da un residente come l'uomo che era penetrato in una delle abitazioni di via Varchi per compiere un furto di alcuni oggetti preziosi.

Il rumeno è stato accompagnato in questura e, seppure non in possesso della referutiva, è stato comunque denunciato per furto aggravato. In corso accertamenti per verificare se il quarantunne italiano abbia  partecipato al furto come "palo".