Stasera arrivano gli “Schiattamuorti”

Da stasera DeASapere HD, canale di divulgazione per la famiglia di De Agostini, cambia target, puntando a un pubblico maschile, e diventa Explora HD (sempre sul canale 415 di Sky). A sancire il passaggio, nuove trasmissioni come Morti e stramuorti, il primo docu-reality italiano che segue una famiglia che gestisce un’agenzia di pompe funebri e che debutterà con uno speciale di un’ora la sera della vigilia di Natale per poi partire in primavera. Protagonista del docu-reality di un genere «mai portato prima in Italia - sottolinea Massimo Bruno, direttore dei canali tv di De Agostini Editore - in questo formato» è la famiglia Dell’Anno, da tre generazioni titolare di una delle agenzie di pompe funebri più antiche di Napoli. «Abbiamo fatto casting in tutta Italia, ma al Sud c’è un approccio diverso alla morte, quando - racconta Bruno - abbiamo visto un bambino che giocava con un carro funebre anzichè con delle normali macchinine abbiamo capito che eravamo nel posto giusto». L’azienda Dell’Anno di San Giovanni a Teduccio è formata da una grande famiglia di 15 persone, ed è gestita da Umberto con i tre figli, Francesco, Massimo e Mirco. I proprietari sono coadiuvati da 5 fidi ’schiattamuortì: Federico (Ò Caposquadra), Lello (Ò bello), Antonio (Ò Jolly), Gabriele (Ò Sciupafemmine), Aziz (ÒMarocchino).