La Camera vota la legge sul telemarketing il 13 dicembre

di Ilaria Bonuccelli

Per diventare definitiva avrà bisogno di un nuovo voto al Senato. Passaggio decisivo per consentire per la prima volta in Italia a 117milioni di utenze di iscriversi ad un elenco “protetto” dalle telefonate moleste