Diete bufala, Panzironi denunciato alla Procura di Roma

di Ilaria Bonuccelli

L'iniziativa è dell'Ordine dei medici per  esercizio abusivo della professione. Il presidente Magi: "E' già stato aperto un fascicolo". Convocati i dottori: "Spieghino perché sostengono il metodo Life120" 

ROMA. Alla fine è arrivata. Dall’Ordine dei medici di Roma. Denuncia alla Procura per «esercizio abusivo della professione medica». Contro Adriano Panzironi, il giornalista ideatore di “Life120”, lo stile di vita che ti fa campare fino a 120 anni e, se segui la giusta alimentazione, senza carboidrati, farebbe regredire perfino malattie come il diabete e l’Alzheimer. Così almeno, sostiene Panzironi nel programma “Il cercasalute” trasmesso in tutta Italia da una rete di emittenti locali (in Toscana da Canale 10) per vendere gli integratori Life120 «in grado di fornire tutti i nutrienti necessari per contrastare le malattie degenerative», recita uno degli spot in onda sia in tv sia sul web.
 
Metodo Panzironi, parla una "pentita": «Life 120? Seimila pillole per niente»
 
La Procura di Roma avrebbe anche già aperto «un fascicolo» su questa vicenda, annuncia Antonio Magi, presidente dell’Ordine dei medici del Lazio che ha agito sulla base «di molti esposti ricevuti». Gli esposti - specifica Magi - «sono arrivati da medici e non solo e l’Ordine è obbligato, in quanto organo sussidiario dello Stato a intervenire. E ha dovuto segnalare la vicenda alla Procura in quanto negli esposti ricevuti si mette in evidenza che nelle trasmissioni si danno terapie, si consiglia di prendere integratori».
 
Il proclama del giornalista Panzironi: «La nostra rivoluzione cambierà la medicina»
 
In particolare - evidenzia Magi - è stato segnalato «il fatto che un giornalista dia consigli di natura sanitaria con modalità tipiche di un medico. E la Procura ha già aperto un fascicolo sulla base del nostro esposto». L’indagine riguarda l’attività di Panzironi.
 
Invece, l’Ordine dei medici del Lazio si occupa direttamente dei propri iscritti che risultino sostenitori del “metodo Life120”. «Abbiamo convocato alcuni colleghi - conferma Magi - sempre sulla base degli esposti per chiedere spiegazioni sul loro comportamento. È chiaro che il medico può agire come vuole. E noi non entriamo nel merito dello stile di vita,nel senso che non diciamo “Life120 sì” o “Life120no”. Anzi. Senza entrare nel merito della teoria Panzironi, abbiamo chiesto ai colleghi che sono stati segnalati negli esposti di spiegarci su quali basi scientifiche sostengono questo stile di vita e lo raccomandano. Un medico è libero di prescrivere le terapie a patto che siano scientificamente provate. E l’obiettivo della nostra convocazione è proprio questa: capire in base a quale evidenzia scientifica, alcuni medici sostengano la validità del metodo Panzironi». 
 

Metodo Panzironi, le spezie dei "miracoli" e i testimoni toscani

 
Ancora non è stato sentito nessuno, perché la procedura è stata appena avviata «ma - conclude Magi - abbiamo già formulato ai colleghi le domande alle quali vorremmo le risposte. Anche rispetto alle ragioni per le quali consigliano gli integratori di Panzironi. Potremo entrare nel merito della faccenda una volta che ci avranno risposto e che avremo raccolto tutto il materiale».
 

METODO PANZIRONI, L'ASSESSORE TOSCANO: "NON FIDATEVI DI QUESTO SIGNORE"

L'ORDINE DEI MEDICI: "DI SCIENTIFICO NON C'E' NIENTE"

LA DIFESA DI PANZIRONI: "NON VENDO INTEGRATORI, SONO SOCIO DI CHI LI PRODUCE"

IL PARERE DELL'ESPERTA: "TROPPI GRASSI E PROTEINE, DIETA DA EVITARE"

L'ONCOLOGA STRONCA IL METODO PANZIRONI: "NON  SI GUARISCE CON LE SOLE DIETE"