Al via la fiera delle fragranze 190 marchi ed eventi a Pitti

Tra essenze esclusive e novità per bellezza e benessere, prende il via domani,venerdì, alla stazione Leopolda di Firenze l'edizione numero 16 di Fragranze, il salone della profumeria artistica organizzato

Tra essenze esclusive e novità per bellezza e benessere, prende il via domani,venerdì, alla stazione Leopolda di Firenze l'edizione numero 16 di Fragranze, il salone della profumeria artistica organizzato da Pitti Immagine. Sono 190 i brand a questa edizione, di cui il 70% esteri, organizzati in un allestimento che studia il tema della forma delle fragranze (i riferimenti sono le opere di alcuni importanti artisti, studiando rilievi plastici e volumi tridimensionali creati a partire da superfici piatte).

   La vaniglia sarà protagonista di una presentazione in programma venerdì, con interventi alla scoperta della ricchezza olfattiva di questo elemento e un viaggio virtuale in Madagascar, principale produttore mondiale di vaniglia, ma anche di geranio bourbon e vetiver. Un altro dibattito analizzerà i consumi asiatici e le materie prime più amate. Pitti Fragranze coinvolge anche la città di Firenze in un percorso di eventi e iniziative attraverso musei, palazzi storici, giardini, boutique del profumo, concept store, con l'idea di proporre visite olfattive e degustazioni guidate.

In effetti sono tanti gli eventi profumati in città: oggi Salvatore Ferragamo ha lanciato le 11 fragranze esclusive Tuscan Creations, domani al giardino Bardini i profumi incontrano la letteratura con lo scrittore Aldo Nove, Olfattorio presenta una serie di incontri con tre nasi d'eccezione e una lecture di Nathalie Vinciguerra; sabato invece, tra gli eventi, Campomarzio70 inaugura il nuovo Essential Store fiorentino con un'installazione olfattiva dedicata alla vaniglia e uno speciale "Fragrance Bar" a tema.